AREZZO:7° Raduno provinciale auto e moto storiche “Città di Arezzo” domenica 28 maggio 2017

Spread the love

VII Edizione / Parcheggio ATAM, Viale Mecenate (Arezzo) – domenica 28 maggio 2017 – ritrovo ore 9

Il VII Raduno di auto e moto Storiche “Città di Arezzo”, organizzato da SocialNet e CNA, inizia a far sentire il rombo dei motori. La manifestazione, giunta alla soglia della 7ª edizione,

si svolgerà domenica 28 maggio e vedrà la partecipazione di circa 200 equipaggi, provenienti da Toscana, Umbria ed Emilia Romagna, con auto e moto che hanno fatto la storia della motorizzazione civile e sportiva nel nostro Paese ma non solo. Si potranno così ammirare, è proprio il caso di dire, le splendide Bugatti, le Balilla, le Jaguar di “Diabolik”, le Citroen Pallas (alias squalo) e le Citroen-Maserati, le mitiche Ferrari e Topolino, i Maggiolini, la “600” multipla e tanti altri modelli lustrati a nuovo come si conviene a questi rari esemplari da collezione. Il ritrovo è previsto come sempre al parcheggio ATAM in Viale Mecenate, dove avrà luogo la colazione mattutina prima che la carovana di auto e vetture storiche si diriga alla volta di Subbiano e subito dopo Capolona dove effettuerà una passerella per le vie dell’antico borgo casentinese e una sosta per lo spuntino di metà mattinata. La carovana d’epoca proseguirà poi a ritroso verso Arezzo imboccando successivamente la circonvallazione (Via Fratelli Turati) e il raccordo autostradale che conduce dapprima a San Giuliano e poi nel vicino paese di Ruscello.  Qui ci sarà la pausa pranzo nella sede del Comitato della Civiltà Contadina dove conducenti ed accompagnatori avranno tempo sufficiente per “tirare il fiato” e soddisfare le esigenze del palato degustando i piatti e le bevande tipiche del territorio aretino. Intorno alle 15 il giro turistico riprenderà il via alla volta di Ponte a Chiani raggiungendo la Cantina Vinicola poco distante dove è prevista un’ulteriore sosta con l’offerta di un omaggio a tutti i convenuti. Ripartenza poi in direzione di Indicatore, San Leo e Montione da dove la carovana si immetterà nella Setteponti entrando nel centro storico di Arezzo da Porta San Clemente. Precorrerà quindi via San Domenico, via Ricasoli, via dei Pileati entrando nell’affascinante palcoscenico di Piazza Vasari e, a seguire, in Corso  Italia e Via Cavour dove si spengeranno nuovamente i motori per dar modo ai curiosi ed appassionati presenti di ammirare da vicino le auto e moto d’altri tempi ed assistere, insieme agli equipaggi della carovana, alle suggestive coreografie delle Maschere dei Figli di Bocco. Nei pressi di Piazza San Francesco verranno inoltre consegnati gadget a tutti i partecipanti in ricordo della manifestazione che si avvierà così a calare il sipario con l’uscita di scena delle vetture da Via Cesalpino e con un’ultima tappa ai Giardini del Prato dove i partecipanti potranno coronare in bellezza la giornata trascorsa con la visita guidata della Fortezza da poco riaperta al pubblico.

L’intero ricavato della manifestazione sarà devoluto a sostegno delle popolazioni dell’Italia centrale colpite dai terremoti dello scorso anno.

Alla manifestazione possono partecipare tutti i proprietari di auto e moto storiche in regola con le norme del codice della strada.
La manifestazione è patrocinata dal Comune di Arezzo / Assessorato alle Politiche Sociali, Famiglia, Sport e Politiche Giovanili

 

Locandina / Programma

 

Informazioni:

Social Net – CNA

Telefono: 333/1169289
Email: socialnet@cna.arezzo.it
INFORMAZIONI TURISTICHE

Azioni