NAPOLI:Wine and Thecity 2017 dal 5 al 25 Maggio

Spread the love

Dal 5 al 26 maggio torna a Napoli Wine and Thecity, rassegna in movimento dedicata al vino. Per il decimo anno consecutivo ristoranti, wine bar, grandi alberghi, galleria d’arte, musei, stazioni delle metro e vigne ospitano degustazioni accompagnate da flash mob, spettacoli, cene nomadi, itinerari urbani, street art, shopping e molto altro.

Una mappa estesa che tocca diversi quartieri della città: dalla collina di Posillipo a Spaccanapoli, dalle vie eleganti di Chiaia ai vicoli stretti del centro antico. Il filo conduttore sarà ovviamente il vino il buon cibo e con il coinvolgimento di un’ottantina di aziende vinicole che mettono a disposizione i loro prodotti.

Tra gli spazi inediti e mai toccati prima dalla manifestazione ci sono anche l’ex carcere minorile Filangieri, già Convento delle monache Cappuccinelle nel ‘600, e la Chiesa dell’Arte della Seta nel centro antico.

Dopo il lancio positivo registrato nel 2008, torna anche la Wine and Thecity CARD 2017, a soli 10 euro, che permette agevolazioni e sconti per un anno intero in tanti indirizzi di Napoli super frequentati e gettonati dalla movida partenopea.

Tra i tanti appuntamenti vi segnaliamo

Il 5 maggio – il MANN, il Museo Archeologico Nazionale di Napoli, accoglierà il grande evento inaugurale, una serata a inviti animata da dieci piatti preparati dalla chef Marianan Vitale, accompagnati da un sottofondo di musica classica, alternati alla selezione di Dj Cerchietto.
Il 7 maggio – non mancherà un tour nella “Napoli insolita e segreta” nel convento di Santa Lucia al Monte ai piedi delle vigne di San Martino (a cura di Hotel San Francesco al Monte), o un giro alla scoperta della fabbrica di Gay-Odin, con performance a piazzetta Ascensione di “Marchè Maiage”.
Dal 12 al 14 maggio – il Complesso di San Domenico Maggiore ospiterà l’Enoteca della Banca del Vino di Slow Food con una grande selezione di etichette provenienti da Pollenzo.
Due gli appuntamenti di Uno chef al museo, il 15 maggio la cucina di Gennaro Esposito, Due Stelle Michelin della Torre del Saracino si invita al Pio Monte della Misericordia, mentre il 23 maggio Casa Morra (nel Palazzo Cassano Ayerbo D’Aragona, un complesso settecentesco ubicato alla Salita San Raffaele) apre all’arte gastronomica di Pasquale Palamaro, una Stella Michelin del ristorante Indaco del Regina Isabella di Ischia.
Sabato 20 maggio – i tre istituti culturali dell’Istituto francese, del Goethe e del Cervantes, cureranno uno speciale incontro con “Culture migranti” a “Made in Cloister”, lo spazio nel complesso di Santa Caterina a Formiello curato dalla fondazione Tramontano Arte.
Il 20 e 21 maggio Wine&Thecity entra per la prima volta nelle stanze del Museo dell’Archivio Storico del Banco di Napoli accompagnando con il vino la visita al più grande archivio storico bancario del mondo.
Venerdì 26, gran finale in piazza Municipio con lo spettacolo Forme uniche, con danza verticale sulla facciata di Palazzo San Giacomo, della Compagnia Il Posto Danza Verticale, la prima compagnia in Italia ad essersi specializzata nelle performance su piani verticali, con Marco Castelli Small Ensemble.
Wine&TheCity Informazioni

Quando: Dal 5 al 26 maggio 2017
Programma completo: http://www.wineandthecity.it/programma-2/