ROMA:L’infiorata di Genzano di Roma dal 17 al 19 Giugno 2017

Spread the love

L’edizione 2017 della tradizionale infiorata di Genzano di Roma è ormai alle porte: l’appuntamento è per il 17, 18 e 19 giugno. In quei giorni, come avviene da due secoli a questa parte, il selciato di via Belardi sarà interamente ricoperto di petali di fiori, usati per realizzare delle vere e proprie opere d’arte.

L’evento coinvolge tutti gli abitanti della cittadina di Genzano di Roma che partecipano alle diverse attività organizzative necessarie alla riuscita della grande manifestazione. Durante la giornata del Corpus Domini la centrale via Belardi viene interamente ricoperta di un tappeto fiorito: l’area dell’infiorata si estende per quasi 2.000 metri quadrati e sono più di 350.000 i fiori impiegati per colorare i quadri. Solitamente, lungo la strada vengono realizzati 13 quadri, ciascuno dei quali misura 7 metri di larghezza e 14 di lunghezza.

L’organizzazione dell’infiorata inizia diverse settimane prima della giornata di festa. Per prima cosa si scelgono e si abbozzano i quadri che dovranno essere riprodotti sul selciato. Tradizionalmente, i quadri rappresentano scene religiose, legate alla festività del Corpus Domini. Successivamente, vengono scelti i fiori da usare: sono oltre 20 le varietà di fiori scelte per rappresentare altrettante sfumature di colore. Si passa dal giallo tenue dei fiori di ginestra alle diverse sfumature dei petali di garofano, passando per caffè, riso e rose… il risultato è una tavolozza ricca di colori e profumi che diventa protagonista di una tradizione apprezzata anche all’estero.

La fase di preparazione dei fiori viene denominata “spelluccamento” e avviene nei giorni precedenti all’infiorata. I petali vengono staccati dalle corolle e, in attesa di essere usati per la realizzazione dei quadri, vengono conservati nelle grotte comunali. Il sabato precedente alla festa si passa alla preparazione del selciato, con il disegno in gesso dei contorni dei quadri

La tradizione dell’infiorata di Genzano di Roma entra nel vivo nella mattinata della domenica, quando si inizia la delicata fase di posa dei petali. Quando l’opera è completa, la domenica sera, i festeggiamenti proseguono con la tradizionale processione, che attraversa la città. L’infiorata viene mantenuta sul selciato per tutta la durata dell’evento e solo il lunedì sera viene distrutta durante il caratteristico “spallamento” che vede protagonisti i bambini.

La tradizione dell’infiorata rivive da oltre 200 anni. Sebbene le fonti non indichino una data certa, dai documenti storici si evince comunque che l’infiorata viene realizzata a Genzano di Roma dalla seconda metà del 1700. I genzanesi erano soliti distribuire dei petali di fiori di fronte alle loro case per omaggiare il passaggio della processione organizzata in occasione del Corpus Domini. A partire dal 1778 (secondo altre fonti dal 1782) ad essere coperta di fiori fu l’intera via Sforza (corrispondente all’attuale via Buozzi). Ma è solo dalla fine dell’800 che i preparativi per la festa coinvolgono tutti gli abitanti della città. Dal 1875 l’infiorata si svolge in via Belardi, nella strada che collega piazza IV Novembre alla chiesa di Santa Maria della Cima.
L’edizione 2017 dell’infiorata di Genzano di Roma si terrà dal 17 al 19 giugno. Nonostante sia un evento che affonda le sue radici nel passato, l’infiorata di Genzano mantiene sempre uno stretto legame con l’attualità; per questo il tema di quest’anno sarà “Preghiera di pace, dialogo tra religioni e culture”.