MASSA:”Abbiamo perso la testa” mostra di Pino Deodato dal 30 Giugno al 9 Settembre 2018

dsc_6391

Si intitola “Abbiamo perso la testa” la nuova mostra di Pino Deodato, in allestimento al Museo diocesano di Massa.

La mostra, che verrà inaugurata sabato 30 giugno alle 18.30, è in collaborazione con l’Associazione “Quattro Coronati” e il Comune di Massa, con un percorso espositivo di oltre 30 sculture.

Deodato, secondo lo stile di una scultura sgombra da preoccupazioni di avanguardia, ma allo stesso tempo semplice e di una modernità primitiva e arcaica, mette in evidenza il compito che secondo lui deve avere l’arte, cioè quello di  raccontare cose che ci sono, ma che non si vedono; l’arte deve suscitare emozioni tali da permettere la ricerca della verità.

Il lavoro di Pino Deodato è un invito a ritagliarsi un po’ di silenzio, una scelta che aiuterebbe da una parte a vivere in armonia con il mondo delle cose, dall’altra a trovare una via d’uscita alle problematiche dell’uomo moderno.

La mostra, aperta fino al 9 settembre, è ad ingresso libero il giovedì, venerdì e sabato dalle ore 21 alle 24.

Facebook: Museo Diocesano Massa