VIGEVANO:FESTIVAL DELLA FOTOGRAFIA ETICA dal 06/10/2018 al 21/10/2018

Spread the love

La grande fotografia etica del Festival di Lodi torna a Vigevano attraverso la SFV Società Fotografica Vigevanese per il terzo anno consecutivo e dopo l’evento inaugurale tenutosi il 22 settembre scorso allo Spazio Prigioni  con la mostra di Daniel Berehulak il 6 ottobre alle ore 18,30 si terrà l’inaugurazione presso la Strada Sotterranea Nuova del Castello Sforzesco a Vigevano delle altre due mostre del circuito travelling festival.

– Francesco Comello con   L’isola della Salvezza

Classe 1963, fresco vincitore del terzo posto del World Press Photo nella categoria Vita Quotidiana e Storie, grazie alle sue immagini del progetto “l’Isola della Salvezza”, una piccola comunità fuori dal tempo, in Russia, fondata negli anni ’90 da un prete ortodosso che oggi si occupa di bambini con problemi familiari. In un mondo senza età, Comello racconta una storia che sembra uscita da un libro, con le stesse atmosfere liriche di una poesia.

In occasione della mostra  Francesco Comello sarà presente  il giorno 7 ottobre alle ore 15:00 con un seminario gratuito  su “racconti di un fotografo visionario” evento promosso da Fujifilm.

– Magnus Wennman Where The children sleep

Nato in Svezia nel 1979, ha lavorato come fotoreporter dall’età di 17 anni quando ha iniziato la sua carriera con un giornale locale svedese. ha lavorato in moltissimi paesi seguendo vari argomenti ( dalle elezioni americane alla crisi dei rifugiati in Africa, Medio Oriente ed Europa) Il cinque volte Fotogiornalista dell’Anno ha vinto oltre 70 premi, tra cui cinque World Press Photo, tutti in diverse categorie. È stato nominato dalla Croce Rossa come giornalista dell’anno per il 2017. Il lavoro fotografico Where The Children Sleep è stato esposto al Campidoglio a Washington DC e al palazzo delle Nazioni Unite a New York e in altri numerosi paesi.

Il progetto di Wennman  raccolta la guerra in Siria attraverso i volti dei bambini che stanno sfuggendo al conflitto dentro e fuori i confini del paese e che hanno abbandonato i loro amici, le loro case ed i loro lettini. Alcuni di questi bambini si sono prestati a mostrare il luogo in cui ora dormono, in un momento in cui tutto ciò che è stato sembra non esistere più.

Entrambe le mostre rimarranno aperte, insieme a quella allo Spazio Prigioni di Daniel Berehulak sino al 21 ottobre 2018.

Dove: Vigevano – Strada sotterranea Castello

Contatto: 348 8106985

Aggiungi l’evento al calendario: iCalGoogle Calendar